Intervallo minimo (Art. 28)

Intervallo minimo (Art. 28)
Il segnale «Intervallo minimo» (2.47) obbliga i conducenti di autoveicoli e autoarticolati, il cui peso totale indicato nella licenza di circolazione supera 3,5 t, a mantenere tra loro l’intervallo minimo indicato.

Se è necessario, questo segnale è collocato ad esempio davanti ai ponti e a simili opere d’arte.

Se la prescrizione è valevole su un tratto piuttosto lungo, è aggiunta la tavola complementare «Lunghezza del tratto» (5.03).
44 / 71