Segnali di divieto e fine dei segnali di divieto

Segnali di divieto e fine dei segnali di divieto

Il divieto vale dal punto in cui c'è il cartello, fino al punto indicato da un secondo cartello.

Esempio:Velocità massima: è proibito guidare ad una velocità più alta di quella indicata

Divieto di sorpasso: è vietato sorpassare veicoli a motore che possono circolare a più di 30 km/h.

Divieto di sorpasso per gli autocarri

In caso di mancanza del segnale di fine divieto, il divieto vale fino alla diramazione successiva.

Eccezione: i segnali con la dicitura ZONA oppure GENERALE. I segnali con questa dicitura necessitano di un segnale di fine.

65 / 90